Schemi

I pattern per aiutare le giovani vittime dell’omofobia

Scritto da Veruska
Dettaglio della stola New Moon On Monday

Dettaglio della stola New Moon On Monday

Ogni anno, giugno viene dedicato al Pride, la manifestazione che commemora la rivolta di Stonewall e che è dedicata all’orgoglio gay lesbico bisessuale e di tutte le diversità.

Il Pride è accompagnato da una serie di iniziative dedicate al supporto delle vittime di omotransfobia e tra queste ci piace menzionarne due legate al mondo della maglia e del quilting.

I modelli a maglia

Les Tricoteurs Volants, come l’anno passato, fino al 30 giugno donerà 2 Euro per ogni copia venduta di 3 suoi modelli, all’organizzazione no profit francese Le Refuge, che da 15 anni accoglie e supporta giovani LGBT+ vittime di omofobia all’interno della propria famiglia.

Potete scegliere tra i 3 modelli (o prenderli tutti e 3): sono 2 cappellini e una sciarpa di pizzo, tutti disponibili in italiano, francese e inglese.

  • La sciarpa (che può essere trasformata in una stola), si chiama New Moon On Monday. Il punto utilizzato è ispirato a un motivo tradizionale tra quelli raccolti nei dizionari di Barbara Walker. Le dimensioni della sciarpa sono 30×168 cm circa.

I due cappellini hanno un tema comune, la serie TV Torchwood: creata da Russell T. Davies, è una (imperdibile, a mio insidacabile giudizio) serie di fantascienza inglese il cui protagonista è orgogliosamente e visibilmente pansessuale.

Corona del cappello Torchwood

Corona del cappello Torchwood

  • Torchwood è una calotta lavorata in tondo e si esegue con 90/120 metri di filato aran o 120/200 metri di filato worsted. Il nome al modello è dato dal motivo scelto per realizzarlo, che ricorda gli esagoni del logo dell’istituzione segreta che dà il nome alla serie.
Il cappello Iant fotografato davanti all'altare dedicato al personaggio a Cardiff

Il cappello Ianto fotografato a Cardiff, davanti all’altare dedicato al personaggio

Se volete restare in contatto con Les Tricoteurs Volants, potete seguirlo anche su Instagram @lestricoteursvolants.

Il progetto di Dire fare quiltare #lovewins

Il progetto #lovewins, di Dire fare quiltare

Il kit per la trapunta #lovewins

Dire Fare Quiltare, inoltre, verserà il 10% delle entrate derivanti dalla vendita del kit #lovewins (col quale sarà possibile realizzare una trapunta di circa 150×180 cm) alla sede romana di Refuge LGBT, nata nel luglio 2016 proprio in seguito all’incontro dei suoi promotori con l’associazione francese Refuge, di cui abbiamo scritto sopra.
Refuge LGBT è un progetto della Croce Rossa e di Gay Center, sostenuto dalla Regione Lazio, dalla Città Metropolitana di Roma e dalla chiesa Valdese.

Potete seguire Dire Fare Quiltare sulla sua pagina Facebook.

 

L'autrice

Veruska

Veruska è una redattrice, una designer internazionale di modelli per uncinetto e una insegnante (talora di uncinetto, talora universitaria). I suoi lavori le succhiano la vita, le va benissimo così. Su Ravelry è sempre Veruska.

Leave a Comment

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: