Mandaci la tua recensione di un filato

Vuoi partecipare al blog con una tua recensione di un filato che ami (o che odi) in modo particolare o che hai anche solo lavorato e ti ha colpita?
Qui di seguito troverai la traccia che usiamo per le nostre recensioni. Seguila per creare la tua, lavora il campione come proposto e invia il testo della recensione via mail alla redazione. La tua proposta sarà presa in considerazione e, se conforme ai nostri standard, pubblicata a tuo nome. La redazione si riserva comunque di tagliare recensioni troppo lunghe o di editarle dal punto di vista solo formale (non contenutistico).

Materiale necessario per la recensione

Schema della piastrella-standard per il campione ai ferri

  • Fotografia del gomitolo intatto, del campione lavorato e scansione o fotografia in alta definizione della fascetta contenente tutti i dati del filato. Le foto non devono essere prese dal web, a meno che non abbiate l’autorizzazione all’utilizzo da parte del fotografo.
  • File di testo in formato *.doc, *.rtf o *.txt con il testo della recensione (attenzione, le fotografie non vanno inserite nel testo ma lasciate in file indipendenti; file in formati differenti non saranno presi in considerazione).

Il campione a maglia può essere eseguito secondo il modello allegato nel caso di un filato generico, con un punto a pizzo nel caso di un filato di tipo lace o solo a maglia rasata e coste nel caso di un filato chunky. Il campione a uncinetto può essere un quadratino di maglia bassa e maglia alta, una rete Irlanda per i filati di tipo lace o un quadratino a punto Tunisi. In tutti i casi è consigliabile lavare in acqua tiepida e poco shampo o detersivo il campione prima di fotografarlo.

Traccia per la recensione

  • Consistenza nel gomitolo e consistenza una volta lavorata.
  • Completezza dei dati sulla fascetta. I dati della fascetta corrispondono a quanto riscontrato nella lavorazione?
  • Come scorre sui ferri questo filato? Tende a dividersi o ad arrotolarsi mentre lo lavori?
  • Definizione dei punti. Cade bene o è rigido? È elastico e fa risaltare bene trecce e coste o altri tipi di lavorazione?
  • Il suo aspetto e la sua tensione cambiano con il lavaggio? Crea pilling?
  • Lo compreresti? Lo consiglieresti? A chi e per quali lavori? Rapporto qualità/prezzo?
  • Altre eventuali considerazioni personali.

Non è indispensabile sviluppare tutte le voci della traccia ed è preferibile strutturare la recensione come un breve saggio piuttosto che come un questionario a cui rispondere. Contieni la tua recensione entro i 3 paragrafi.

2 commenti

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: