Moda a maglia

Arriva la pelliccia a maglia

Scritto da Justine B.
La pelliccia tricot secondo Aimo Richly

La pelliccia tricot di Aimo Richly

Ho dovuto guardare questa foto molto da  vicino per essere certa al 100% che non fosse pelliccia. Ma non lo è, è lana. Anzi per essere precisi baby alpaca, angora, mohair e merinos extrafine. Eppure sembra pelliccia.

L’idea l’ha avuta lo stilista Alberto Incanuti per il suo brand Aimo Richly e noi piace perché se uno ama il look imppellicciato è meglio che se lo faccia senza ammazzare nessun animale.

Una tecnica non facile da riprodurre ma certamente una bella idea da copiare. Certo occhio ad usare lane etiche a quel punto!

 

L'autrice

Justine B.

Ho imparato a lavorare a maglia e all'uncinetto grazie ai video in su Internet e la mia missione è cercare sempre nuove ispirazioni dalla moda, dalle tendenze e dai designer, così che tutti possiamo inondare il mondo di creazioni colorate e folli!

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: