Curiosità

Alle Olimpiadi coll’uncinetto: Jamie Anderson

Una foto di Jamie Anderson, dal suo sito
Scritto da Veruska

La californiana Jamie Anderson parteciperà come snowboarder, portando con se i suoi uncinetti. Dopo aver imparato da una delle sue numerose sorelle a fare l’uncinetto verso gli undici anni, ha proseguito a praticarlo, sia pure in maniera hobbistica, per rilassarsi tra una gara e un evento.

Una foto di Jamie Anderson, dal suo sito

Una foto di Jamie Anderson, dal suo sito

Tra molte polemiche, si avvicinano le Olimpiadi invernali, che si terranno dal 7 al 23 Febbraio a Sochi, in Russia.
La californiana Jamie Anderson parteciperà come snowboarder, portando con se i suoi uncinetti. Dopo aver imparato da una delle sue numerose sorelle a fare l’uncinetto verso gli undici anni, ha proseguito a praticarlo, sia pure in maniera hobbistica, per rilassarsi tra una gara e un evento. Lavora soprattutto cappelli e sciarpe, probabilmente per coprirsi bene durante gli allenamenti, anche se molti degli accessori che realizza li regala poi ai suoi cari. Quello che davvero ci piace di Jamie è che le interessa fare l’uncinetto in modo eco-sostenibile. Per cominciare, ad esempio, non usa l’acrilico nei suoi lavori, ma l’alpaca, e incoraggia chi fa l’uncinetto a usare lana e cotone eco sostenibili, e a vivere con un approccio “green”.
Oltre che nelle gare delle Olimpiadi, potete seguire Jamie sul suo sito e leggere un’intervista che ha rilasciato sull’ultimo numero (Winter 2014) di Interweave Crochet, che è anche una bella pubblicazione; se non conoscete la rivista, vi consiglio di consultarne almeno un numero o due.

L'autrice

Veruska

Veruska è una redattrice, una designer internazionale di modelli per uncinetto e una insegnante (talora di uncinetto, talora universitaria). I suoi lavori le succhiano la vita, le va benissimo così. Su Ravelry è sempre Veruska.

3 commenti

  • Scusa Veruska, so che non c’entra niente con questo post, ma mi è capitato uno spiacevole malinteso con una delle vostre moderatrici.
    Le ho pure risposto, cercando di chiarire, ma non ho più ricevuto risposte. Devo dire che sono molto delusa del suo atteggiamento, e sto pensando (anche se per voi non cambia proprio nulla, penso!), di disiscrivermi dalla vostra newsletter.
    Mi spiace, perché trovo che il sito è ben fatto, ma certi modi a mio avviso non devono avere spazio.
    Non so se mi puoi essere d’aiuto, secondo me non è una semplice questione tra due persone, ma una questione anche di immagine del vostro forum.
    Grazie, buona giornata.
    Paola R.

  • Salve Paola R.,
    ti ringraziamo per il tuo contributo di cui faremo tesoro.

    Ti invitiamo a scrivere via mail alla redazione in caso tu abbia interesse a chiarimenti ulteriori.

    Buona giornata.

    • Grazie a te, Veruska. Avrei preferito scrivere, visto che il tema non riguardava il post, non qui ma alla redazione, ma non sono riuscita a capire a che indirizzo dovevo inviare la mail. Qual è l’indirizzo della redazione?