Recensioni di filati

Mini Mochi, piccola e colorata

Scritto da Alice Twain

Mini Mochi di Crystal Palace Yarns è uno dei filati più popolari sul web, amatissima per la sua colorazione striata, sfumata, con combinazioni di tinte assolutamente ben assortite e divertenti. Insomma, la classica lana “facile da lavorare”

Il gomitolo di Mini Mochi

Il gomitolo di Mini Mochi

Mini Mochi di Crystal Palace Yarns è uno dei filati più popolari sul web, amatissima per la sua colorazione striata, sfumata, con combinazioni di tinte assolutamente ben assortite e divertenti. Insomma, la classica lana “facile da lavorare”, in cui il gioco dei colori permette lavorazioni anche semplicissime come la maglia rasata senza che il capo diventi noioso ma non nasconde lavorazioni più ricche. Mini Mochi uno stoppino prodotto dalla combinazione di lana merino al 75% e fibra sintetica al 25%. In questo caso il sintetico è stato aggiunto non per rimpolpare il filato con un materiale più economico ma per dare tenuta e compattezza a un filato che in pura lana sarebbe stato troppo delicato e privo di resistenza, prono a spezzarsi o sfilacciarsi.

Il campione lavorato con ferri 2,75

Il campione lavorato con ferri 2,75

Lavorata con ferri da 2,75 Mini Mochi ha una tensione di 25 maglie per 10 cm a maglia rasata, ma la struttura a stoppino con una leggerissima fiammatura rende Mini Mochi adattabile a tensioni molto diverse, circa da 22 a 28 m per 10 cm. La scarsa elasticità dello stoppino non fa rendere al meglio questo filato sulle coste e le trecce, ma nel traforato la buona definizione delle maglie la rende adatta a capi a pizzo di moderata complessità. Al lavaggio, Mini Mochi sviluppa una peluria vellutata, appena accennata, che ne magnifica la morbidezza senza oscurare la lavorazione. Purtroppo, questa peluria è anche fonte di una certa tendenza a infeltrire e a creare pallini che la rendono inadatta alla lavorazione di accessori o capi soggetti a forte usura come le calze. Se volete usare Mini Mochi per un paio di calze, quindi, assicuratevi che si tratti di calze destinate a un uso leggero e non a essere indossate per tutto il giorno nelle scarpe.

La fascetta di Mini Mochi

La fascetta di Mini Mochi (clicca per ingrandire)

Complessivamente Mini Mochi è un buon filato, lo dimostra la sua popolarità, e flessibile quanto basta a renderlo adatto a molte lavorazioni. Purtrippo ha un prezzo che è piuttosto importante (attorno agli 8 euro a gomitolo) e forse un po’ altino rispetto alle caratteristiche del filato. Resta comunque una buona alternativa ai filati gradient Noro per chi preferisce filati più morbidi.

 Ringraziamo Unfilodi che ci ha donato il filato presentato in questa recensione.

L'autrice

Alice Twain

Lavoro a maglia da diversi anni, tengo corsi di livello avanzato e su tecniche peculiari, disegno modelli, sono tra le fondatrici del gruppo stitch and bitch Milano (ci trovate su http://maglia.blogspot.com/). Ho scritto il manuale minimo di maglia "Ai ferri corti", il mio blog personale è http://ferricorti.wordpress.com/.