Schemi Tutorial

Crapa pelada, berretto crochet per l’estate

berretti all'uncinetto
Scritto da Maria Modeo
berretto all'uncinetto

Una versione realizzata con filato variegato

Un berretto gratuito all’uncinetto perfetto per l’estate, anche in spiaggia o in barca!

Crapa pelada è un grande classico del jazz italiano, un pezzo che risale al 1936 quando il jazz era avversato dal regime fascista in quanto musica straniera. Gorni Kramer utilizza una filastrocca in dialetto milanese sulla melodia di It Don’t Mean a Thing. ll testo della filastrocca è al limite del non-sense, mentre armonia e melodia ricalcano piuttosto fedelmente il famoso brano di Duke Ellington.

berretti all'uncinetto

A righe, a tinta unita, variegati, c’e da sbizzarrirsi.

Il mio berretto crochet  per l’estate Crapa Pelada,  che si ispira a questo celebre brano poi interpretato dal Quartetto Cetra,  è perfetto per i nostri amici che necessitano di proteggere la testa dal sole, soprattutto in caso di calvizie. Si realizza rapidamente all’uncinetto,  partendo dalla sommità (è top-down). On line esistono parecchi modelli per questo tipo di copricapi, la maggior parte dei quali in inglese. Ho deciso quindi di mettere giù una mia versione in italiano. Vi guido passo passo nella lavorazione e nello stabilire le misure, che devono essere piuttosto precise, trattandosi di un cappello non molto elastico. Le taglie previste sono tre. Il modello è disponibile gratuitamente su Ravelry. Consiglio di scegliere filati naturali, in cotone, molto ritorti. Ho usato con successo Surf Mondial, filo di Scozia,  oppure Cablè oro Silke. Il metraggio consigliato va dai 150 ai 180 metri per 50 grammi. Buon lavoro!

L'autrice

Maria Modeo

La maglia per me è una vera passione. Il sottofondo d'obbligo quando lavoro o disegno un capo è la mia adorata musica barocca. Napoli è il luogo dove pericolosamente vivo!

Leave a Comment

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: