Recensioni di filati

Alma, un misto cotone notevole

Alma Tessiland

Alma Tessiland, un filato in cotone viscosa e lino che ci ha fatte innamorare. Scoprite perché ci piace e per cosa consigliamo di usarlo.

Alma di Tessiland è una fettuccia di misto cotone (arricchito con lino e viscosa che aggiungono brillantezza e drappeggio) che mi ha fatta innamorare. Vi racconto perché!
Alma Tessiland color Arizona

Il gradiente del color Arizona di Alma

Alma, a vederlo nel catalogo del produttore, colpisce innanzitutto per i colori vivaci, relativamente difficili da trovare in filati estivi con una buona percentuale di materiale naturale. La composizione di Alma è stata la chiave che mi ha convinta a provarlo: 70% cotone, 20% viscosa, 10% lino. Non un filato 100% naturale, quindi, ma con una percentuale di sintetico tollerabile per i miei standard. Questa fettuccia presenta una sfumatura degradé lunga, vivacizzata dalla presenza della viscosa che dona luminosità e movimento al lavoro. Il cotone ed il lino assicurano morbidezza e freschezza, mentre la viscosa è scivolosa al punto giusto. Ovvero, il filo risulta facile da maneggiare durante la lavorazione, e piacevole al tatto una volta lavorato. Il punto di forza di Alma sono sicuramente i colori, davvero sorprendenti. La sfumatura lunga fa sì che i passaggi siano armoniosi e non chiassosi, sia ai ferri che all’uncinetto. Ho trovato particolarmente bello l’effetto del punto tradizionale dell’uncinetto tunisino, ma è un filato davvero versatile che si presta ad essere lavorato con qualsiasi strumento. Molto solido, non patisce il lavaggio che non gli fa perdere forma e carattere.

Per cosa puoi usare Alma di Tessiland?

Ho usato due gomitoli di Alma per fare una tovaglietta a uncinetto tunisino. Ho scelto un uncinetto da 5,5 mm invece dei 4 o 5 consigliati dall’etichetta perché dal campione risultava più adatto alla mia mano ed al risultato che volevo ottenere. La tovaglietta ha richiesto poco meno di due gomitoli per una lavorazione a punto tradizionale relativamente stretta, e misura 40 x 80 cm: un’ottima resa! Il tessuto ottenuto risulta compatto ma comunque morbido, e le sfumature risaltano al massimo. Un altro gomitolo che ho acquistato l’ho usato per uno scialletto ai ferri, Shrimp Scarf di Alice Twain. Lavorato a maglia il filato presenta un ottimo drappeggio, e anche con le punte più aguzze dei ferri la lavorazione è piacevole. Il filo infatti non si separa, e scorre perfettamente sugli strumenti. Non è un filato per lavorazioni elaborate, che resterebbero nascoste dai colori vivaci, ma è perfetto per progetti semplici e lineari.

Quindi è un filato consigliato?

Alma Tessiland cotone lino viscosa

Alma di Tessiland, tinta Vermont

Sì, senza esitazione! Se amate i filati estivi e avete voglia di osare coi colori, Alma vi piacerà tantissimo!

Specifiche dall’etichetta:

Composizione: 70% cotone, 20% viscosa, 10% lino
Peso/metri: 100 g = ca. 300 metri
Ferri/uncinetti suggeriti: 5-6 mm ferri, 4-5 mm uncinetto
Lavabile in lavatrice a 30°C selezionando un ciclo delicato; possibile pulizia a secco con trattamento medio. Non asciugabile in asciugatrice, non candeggiabile, stirabile a max 110°C.

Foto dei filati dal sito del produttore

L'autrice

Valentina Pontolillo

Dall'uncinetto tunisino alla maglia, senza trascurare il caro vecchio uncinetto. Valentina vive a Cuneo, adora le sue valli e la Liguria di Ponente, e cerca di coniugare al meglio le sue passioni.

Leave a Comment

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: