Recensioni di filati

Eco Vita DMC: riciclato colorato!

Scritto da Veruska

Eco Vita di DMC non è il primo filato della collezione DMC dedicata a maglia e uncinetto realizzato con materiali riciclati; in questo caso, Eco Vita è una catenalla riciclata al 100%, composto all’80% di cotone riciclato e al 20% di altre fibre riciclate, disponibile in 30 colori in gomitoli morbidi ed invitanti, ciascuno da 100 grammi per 250 metri.

Eco Vita viene realizzato secondo un metodo classico e ben rodato: vengono selezionati gli avanzi tessili, che poi sono suddivisi in base ai colori ed alla composizione. A questo punto, il materiale viene sminuzzato e processato fino a ottenere un nuovo filato.

Caratteristiche di Eco Vita

Eco Vita è moderatamente elastico.

La lavorazione è molto piacevole: la catenella non si apre e scorre agevolmente tra le mani, senza attorcigliarsi.

Dopo il lavaggio, Eco Vita si rilassa in modo visibile, quindi per capi e accessori da indossare è necessario tenerne conto e realizzare e lavare un campione.
Manipolato, si può osservare come cada bene, con una sua morbidezza che mantiene tuttavia una consistenza e un corpo che trovo tipici del cotone.

Campione a maglia bassa a uncinetto realizzato con Eco Vita di DMC

I campioni con Eco Vita

Ho testato Eco Vita con la maglia bassa e la maglia alta, utilizzando un uncinetto da 3,5 mm.
L’apparenza del filato inganna, sembra che debba essere lavorato con un uncinetto più sottile ma non fatelo, sarebbe sacrificato (a meno di non volerlo utilizzare per un amigurumi, tipo di progetti per i quali è comunque molto adatto). La fascetta raccomanda l’utilizzo di ferri da 4 o 5 mm che, invece, sembrano eccessivi a meno di non voler ottenere una lavorazione molto ariosa.

Nei campioni ha dato risultati piacevoli sia a maglia alta che a maglia bassa, ma i tentativi di punti a rilievo (noccioline o petali) sono risultati deludenti.
Invece, lo trovo un filato molto adatto per lavorazioni aperte come reti e punti operati.

Campione a maglia alta in tondo a uncinetto realizzato con Eco Vita di DMC

Per quale tipo di progetti può essere utilizzato?

Come ho accennato sopra, sicuramente per gli amigurumi (il verde è perfetto per creare alberi di Natale)!
Anche per copriletto, copertine e accessori da mezza stagione e facili da lavare per bambini, dato che è un filato resistente. Per lo stesso motivo, è un buon prodotto per lavorare borse, soprattutto le classiche borse a rete per la spesa.

L’etichetta ha una mano che la fa sembrare di plastica, cosa che in un primo momento mi aveva suscitato molte perplessità: un filato riciclato con l’etichetta di plastica? In realtà, leggendo le istruzioni (sempre leggere la fascetta!), è semplicemente ricoperta da detergente: va immersa e agitata in acqua, poi rimossa.

Ringraziamo La Dama dell’Ago per aver fornito il gomitolo per la recensione.

L'autrice

Veruska

Veruska è una redattrice, una designer internazionale di modelli per uncinetto e una insegnante (talora di uncinetto, talora universitaria). I suoi lavori le succhiano la vita, le va benissimo così. Su Ravelry è sempre Veruska.