Recensioni Recensioni di filati

Herdy Wool, lane inglesi coloratissime

herdywool-2 Nel mio girovagare tra negozi online e pecore del Regno, ho scovato i coloratissimi gomitoli di Herdy Wool. Herdy nasce come azienda nel 2007, nella regione dei laghi, al fine di produrre souvenir e oggetti da regalo di qualità, progettati in loco e realizzati in modo responsabile. Dopo breve tempo, i titolari decidono di radicare ancora di più la loro azione sul territorio con Herdy Wool: pura lana filata e lavorata interamente nel Regno Unito e proveniente da piccoli allevamenti di pecore Herdwick, una razza ovina tipica dell’area. Consultando Pure Wool di Sue Blacker, un manuale base che mi sento di consigliare a chiunque sia interessata a un’introduzione valida e ben strutturata alle principali razze ovine da lana inglesi, leggo che la lana delle pecore Herdwick è molto idrorepellente. Sue Blacker consiglia di usare questo filato per gilet, capispalla robusti, borse, oggetti per la casa, tappeti e feltro. Ne sconsiglia l’uso per accessori e capi che vanno a diretto contatto con la pelle. Trovo che a Herdy Wool calzi perfettamente questa descrizione: è un filato resistente e rustico e, anche se su Ravelry si trovano cappelli e un collo realizzati con questa lana, non consiglio di utilizzarla per questo tipo di accessori. Per la natura della lana Herwick e per il tipo di torsione, il filato si presta bene all’infeltrimento. Herdy è confezionata in gomitoli da 100 grammi, dai colori molto intensi e vivaci. Svolgere il filo dall’interno non è impresa semplice, ma neanche impossibile, ma i gomitoli sono chiaramente pensati per essere svolti dall’esterno. Il gomitolo è materico e dà soddisfazione al tatto, piace affondarci le mani. Il filato è piuttosto ruvido e non odora di pecora. Herdy Wool è formata da due stoppini morbidamente ritorti tra loro, questo contribuisce all’aspetto tradizionale del filato e gli dà una consistenza leggermente irregolare. Si lavora bene, è leggermente elastico, non si apre e non si arrotola mentre si fa la maglia. Durante il lavaggio non perde colore.

Campione di Herdy Wool lavorato coi ferri da 6,5 mm
Campione di Herdy Wool lavorato coi ferri da 6,5 mm

Ho lavorato due campioni con Herdy, il primo coi ferri consigliati: 6,5 mm. Dopo il lavaggio, il campione si è allargato di 2 cm, passando da 23 a 25 cm di larghezza. Il campione è rimasto nel complesso elastico, ma le coste si sono appiattite. La treccia è rimasta gonfia e tridimensionale. La maglia rasata, coi ferri del 6,5 mm ha dato un risultato leggermente disordinato ma consistente, molto migliore è il risultato visivo della maglia legaccio e del pizzo. Sfilando il campione, ho constatato che il filato si disfa con facilità.

Campione di Herdy Wool lavorato coi ferri da 6 mm
Campione di Herdy Wool lavorato coi ferri da 6 mm

Lavorata con i ferri da 6 mm, questa lana dà risultati migliori con la maglia rasata, che ha un aspetto più ordinato, pur restando elastica. Migliori anche i risultati visivi sul pizzo, mentre non ci sono variazioni significative sulla resa di coste, trecce e maglia legaccio. Dopo il lavaggio, il secondo campione ha acquistato un ulteriore centimetro in larghezza, passando da 21 a 22 cm. Dopo due lavorazioni e due lavaggi, il filato non ha dato mostra di avere tendenza al pilling. Il costo del gomitolo da 100 grammi è di 7,95 £ (circa 9,50 euro). Per i colori vivacissimi e per il tipo di lana, consiglio di acquistare Herdy Wool per progetti da infeltrire, borse, accessori per la casa e capi rustici, la sconsiglio per accessori e capi da bambini. Herdy produce anche dei divertenti marcapunti, utilizzabili con ferri fino a 7 mm di calibro e decorati con il logo aziendale, un muso di pecorella, nelle stesse tonalità dei filati. Devo dire che il marcapunti abbinato al gomitolo è una vera sciccheria (o nerdata, a voi la scelta). L’azienda ha inoltre stabilito Herdyfund, un fondo per sovvenzionare aziende, organizzazioni e iniziative che promuovano la conservazione della razza Herdwich, della pastorizia e dell’agricoltura nella regione della Cumbria.

Notizie sull'autore

Veruska Happysloth

Veruska è una redattrice, una designer internazionale di modelli per uncinetto e una insegnante (talora di uncinetto, talora universitaria). I suoi lavori le succhiano la vita, le va benissimo così. Su Ravelry è sempre Veruska.

Scrivi un commento

Clicca qui per aggiungere un commento

Iscriviti alla Newsletter!

Parliamo di…