L'esperta risponde Tecniche e Tutorial

L’esperta risponde – Aggiungere dei ferri

Bordo a maglia legaccio
«Ho trovato uno schema online e nelle spiegazioni è riportata questa nota: "per evitare che il bordo a legaccio sia troppo teso, inserite 2 ferri in più ogni 10 ferri solo sulle maglie lavorate a maglia legaccio". Come si fa ad aggiungere dei ferri in più?».
Cristina ci chiede come eseguire dei semplici ferri parziali (o ferri accorciati) in un bordo a maglia legaccio eseguito contestualmente al lavoro.

Per chiarificare la domanda, Cristina si trova a fare non un bordo a legaccio all’inizio e alla fine del lavoro, bensì un bordo a legaccio sul lato del lavoro. In pratica dovrà lavorare le prime e le ultime maglie del ferro a legaccio, quindi a diritto sia sul diritto che sul rovescio del lavoro, mentre il resto del lavoro sarà in un altro punto. Questa tecnica per creare il bordo è visibile in questo filmato di Howcast (e da cui abbiamo tratto il fotogramma di apertura).

I ferri parziali sul legaccio

Per eseguire la lavorazione è necessario lavorare una coppia di ferri parziali (o ferri accorciati) sul margine del lavoro. Lavora a diritto solo fino all’ultima maglia del bordo (se il bordo è lavorato su 10 maglie e poi c’è il lavoro, ne lavori 10 e ti fermi). A questo punto, giri il lavoro e torni indietro a diritto, senza completare il ferro. Lavori a diritto fino alla fine e dal ferro successivo lavori normalmente su tutto il lavoro.

La tecnica dei ferri parziali sul legaccio è ben illustrata in questo video di Drops, che ha il vantaggio di essere muto: seguire la lavorazione risulta facile dato che non sarai distratta dalle chiacchiere dell’insegnante.

Ripeti questi ferri parziali dopo 10 ferri. Li puoi contare facilmente inserendo una spillina da balia nella crestina formata dal ferro accorciato. Quando dalla spillina puoi contare (sul diritto del lavoro) 5 crestine (spillina esclusa) è tempo di fare un altro ferro parziale e di spostare la spillina su quest’ultimo.

Un ultimo suggerimento che possiamo darti è di passare la prima maglia di ogni ferro prendendola come per fare un rovescio. In questo modo il margine avrà un attraente finitura a catenella.

Se hai dubbi e problemi relativi alla lavorazione a maglia o all’uncinetto, scrivi alla redazione e chiedi alle nostre esperte. Cercheremo di pubblicare le risposte quanto prima possibile.

Notizie sull'autore

Alice Twain

Lavoro a maglia da diversi anni, tengo corsi di livello avanzato e su tecniche peculiari, disegno modelli, sono tra le fondatrici del gruppo stitch and bitch Milano (ci trovate su Blogspot). Ho scritto il manuale minimo di maglia "Ai ferri corti", il mio blog personale è Ferricorti.

Scrivi un commento

Clicca qui per aggiungere un commento

Iscriviti alla Newsletter!

Parliamo di…