Curiosità

Maglioni sagomati o oversize: come scegliere

Modello a maglia di Maria Modeo
Scritto da Veruska

Premessa: ognuna e ognuno si veste come preferisce.
Chiarito questo, passiamo ora a un equivoco che spesso mi capita di affrontare nei vari gruppi dedicati all’uncinetto e alla maglia.

C’è chi ama indossare maglioni aderenti e chi preferisce capi che non segnino la figura. Contemporaneamente, un maglione viene progettato per vestire in un certo modo: ai due estremi dello spettro ci sono maglioni pensati per evidenziare molto le forme e maglioni oversize.
L’errore risiede nella errata combinazione di questi due elementi: le preferenze nei confronti della vestibilità da parte di chi sceglie il modello e la vestibilità del modello scelto.

Come scegliere il modello

  • Se un capo è pensato per essere sagomato, realizzarlo di una taglia più grande perché non vi segni le forme mortificherà sia voi che il capo perché vi vestirà malissimo, proprio perché è progettato con altre intenzioni: avrà rigonfiamenti dove non deve e sembrerà un po’ gualcito. Le spalle saranno cadenti.
    Se vi sentite a vostro agio solo con capi larghi, scegliete capi pensati apposta per vestire in modo abbondante, perché quelli vi doneranno.
  • Se vi innamorate di un modello oversize, non pensate di poterlo fare di svariate taglie più piccolo in modo che vi stia aderente: nel migliore dei casi, tirerà sulle curve per potervi stare aderente in vita.
Modello dalla raccolta Fitted Knits

Maglione dalla raccolta “Fitted Knits” di Stephanie Japel

Guardiamo quello che han fatto le altre

Quando cercate un pattern, guardate le foto di chi lo ha realizzato prima di voi (così magari scoprirete anche, dai loro appunti, se le istruzioni sono scritte in modo chiaro e senza errori e se le foto promozionali non sono state fatte in modo da coprire difetti nella progettazione), osservate i difetti che fa a chi ha scelto la taglia sbagliata perché troppo piccola o troppo grande, soprattutto in caso dei capi molto sagomati.

Tutte a volte ci innamoriamo di un modello o perché lo vediamo fotografato in modo professionale e ci piace moltissimo come sta a chi lo indossa, o ha degli elementi che ci colpiscono, o altro ancora; ma è bene rinunciare comunque, se oggettivamente non è il tipo di capo che abitualmente indossiamo, perché rischiamo di restare molto insoddisfatte dopo aver perso tempo a completare un capo che resterà chiuso nell’armadio.

Fonti utili per orientarsi e modelli

L'autrice

Veruska

Veruska è una redattrice, una designer internazionale di modelli per uncinetto e una insegnante (talora di uncinetto, talora universitaria). I suoi lavori le succhiano la vita, le va benissimo così. Su Ravelry è sempre Veruska.

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: