Recensioni Recensioni di filati

Recensione. Cablerone Makò

Gomitoli di Cablerone Makò
Gomitoli di Cablerone Makò
Gomitoli di Cablerone Makò

Cablerone Makò di Lanar è un puro cotone, molto lucido, che mi entusiasma.

Il filato, anche sottoposto a maltrattamenti, non si apre e la definizione dei punti è alta, quindi ben si adatta a tutte le lavorazioni che richiedono punti molto nitidi. Non fa assolutamente pallini.

L’ho lavorato sia all’uncinetto tradizionale che al tunisino, ottenendo in entrambi i casi ottimi risultati. Come tutti i cotoni, non è elastico.

Il campione che ho realizzato non ha perso colore durante il lavaggio (ma ho lavorato un beige, non posso sapere come si comporta il filato quando è tinto con colori più forti). Cablerone Makò può cambiare di molto la tensione dopo il lavaggio, se sottoposto a una messa in forma estremamente decisa.

Lo comprerei, l’ho comprato (ha un giusto rapporto qualità-prezzo) e lo consiglio caldamente per la facilità con cui si fa lavorare e per l’altissima definizione dei punti. Per queste sue caratteristiche, lo consiglio caldamente alle insegnanti di uncinetto e a chiunque abbia voglia di fare lavori di cotone veloci (si lavora con uncinetti da 5.5/6.5 mm). Ottimo per borse, accessori per la casa, maglioncini in cotone per la mezza stagione. È adatto anche per cappellini estivi dal tocco vintage, forse anche ‘rustici’, se pensati nei colori naturali.

Campioni lavorati a punto tunisi
Campioni lavorati a punto tunisi

Cablerone Makò è acquistabile in gomitoli da 100gr presso l’emporio Lanar a Milano o tramite ordine telefonico allo stesso emporio (+39 02 29403050).

Dati tecnici: Cablerone Makò, 100% cotone mercerizzato, 100 gr/160 m

Notizie sull'autore

Veruska Happysloth

Veruska è una redattrice, una designer internazionale di modelli per uncinetto e una insegnante (talora di uncinetto, talora universitaria). I suoi lavori le succhiano la vita, le va benissimo così. Su Ravelry è sempre Veruska.

Scrivi un commento

Clicca qui per aggiungere un commento

Iscriviti alla Newsletter!

Parliamo di…