Recensioni Recensioni di filati

Tussah Tweed BC Garn

Campioni a maglia bassa e a maglia alta
Tussah Tweed di BC garn è una pura seta bottonata che si presenta in delle matasse piacevolmente pesanti e consistenti al tatto, i fili restano ben separati e si dipanano tra le dita al momento della scelta.
Matassa di Tussah Tweed BC Garn
Matassa di Tussah Tweed BC Garn

Tussah Tweed di BC garn è una pura seta bottonata che si presenta in delle matasse piacevolmente pesanti e consistenti al tatto, i fili restano ben separati e si dipanano tra le dita al momento della scelta.
Nello smatassare il filato, lo si percepisce come quasi vegetale nella sua consistenza, i bottoni, irregolari e grossi, sembrano di cotone secco e, di volta in volta opachi e lucidi, offrono al filato una certa irregolarità nella struttura e nella colorazione, alternando momenti rustici a punti luce che brillano al sole e donano tridimensionalità al lavoro finito. Il filato è regolare, sono i bottoni, come piccoli ciottoli, che lo movimentano non solo nel colore ma anche creando come delle asperità nel lavoro finito.

La seta si lavora piacevolmente all’uncinetto, senza aprirsi. Completamente priva di elasticità, come è naturale, non la consiglierei affatto per coste a maglia o all’uncinetto, la forza di questo filato sta nel modo in cui il lavoro si drappeggia, specialmente il pizzo, e nella sua lucentezza. I punti restano piuttosto definiti. Non perde il colore durante il lavaggio e non cambia di consistenza o dimensioni una volta asciutta. La messa in forma, essenziale per il pizzo, resiste a lungo.

Campioni a maglia bassa e a maglia alta
Campioni a maglia bassa e a maglia alta, cliccate sull’immagine per ingrandirla

Una mia allieva una volta mi ha detto che per lei la seta “scricchiola”, qualcosa che non ho mai capito fino a che non ho preso in mano la Tussah Tweed BC, che è decisamente secca e, verrebbe da dire, “croccante”. Una mano per me insolita e molto piacevole. Comprerei questo filato a prescindere, perché è davvero bello. Me ne farei uno scialle per tutti i giorni, ad esempio una matassa è sufficiente per completare un Miya shawl e lo consiglio vivamente a chi vuole spendere un po’ ma realizzare un capo o un accessorio elegante, sdrammatizzato dalla bottonatura leggermente rustica. Mi sento di suggerire questo filato anche a uomini che vogliano uscire un po’ dal seminato, mantenendo comunque quella certa stereotipica virilità solitamente associata al tweed e ai filati secchi.

Campione a pizzo
Campione a pizzo, cliccate sulla foto per ingrandirla

Due parole sulla seta tussah: meno fine di quella prodotta dai Bombyx Mori (i bachi da seta tradizionali), viene prodotta dai bruchi Tussar, che sono di una specie diversa e hanno un regime alimentare diverso (questo spiega in parte perché la seta ottenuta è di diverso tipo). La seta tussah è anche più grezza: le fibre vanno da 26 a 36 micron, le fibre della seta Mulberry variano dai 10 ai 14 micron. Viene considerata di qualità inferiore e reclamizzata come seta etica perché in alcuni casi i bozzoli sono raccolti dopo che la farfalla ne è uscita, quindi l’animale non viene ucciso, ma la seta è meno pregiata perché il bozzolo da cui si svolge non è integro. Attenzione, però, acquistare la seta tussah non vuol dire automaticamente comprare seta da bozzoli rovinati o cruelty free: per ragioni commerciali, spesso anche i bruchi Tussah vengono allevati e uccisi per produrla, in modo che non aprano il bozzolo. Se volete una seta Tussar che non implichi l’uccisione dell’animale, dovete verificare che davvero provenga da bozzoli raccolti dopo che la farfalla è uscita.

Fascetta del filato, cliccate sull'immagine per ingrandirla
Fascetta del filato, cliccate sull’immagine per ingrandirla

Il filato per la recensione ci è stato gentilmente offerto da Woolcrossing.

Notizie sull'autore

Veruska Happysloth

Veruska è una redattrice, una designer internazionale di modelli per uncinetto e una insegnante (talora di uncinetto, talora universitaria). I suoi lavori le succhiano la vita, le va benissimo così. Su Ravelry è sempre Veruska.

Scrivi un commento

Clicca qui per aggiungere un commento

Iscriviti alla Newsletter!

Parliamo di…