Curiosità

Microfibre inquinanti, un problema serio.

barriera corallina
Scritto da Maria Modeo

I tessuti sintetici sono tra i responsabili dell’inquinamento marino

barriera corallina, vittima dell'inquinamento

Corallo a corna d’alce
Fotografia di Luis Javier Sandoval, Oxford Scientific/Getty Images

Da recenti studi è emerso che tra tutte le microplastiche primarie (quelle che non si formano dalla decomposizione dei rifiuti) che finiscono in mare, il 35% è rappresentato dalle microfibre dei tessuti sintetici. Tra i tessuti sotto accusa ci sono l’acrilico (PC) e il poliestere (PL).

Queste microfibre finiscono in mare gli impianti di trattamento non riescono a bloccarle. Dopo la messa al bando delle microplastiche nei cosmetici, molti scienziati stanno effettuando ricerche per risolvere almeno in parte il problema delle microplastiche rilasciate dai tessuti sintetici in lavatrice. L’obiettivo è la produzione di  tessuti sintetici senza rilascio di microfibre.

Etichetta tipo di un capo in acrilico, una fibra responsabile dell'inquinamento

Un capo in acrilico è inquinante, non ci tiene caldi, è poco traspirante.

Il pronto moda ha registrato un’ enorme crescita, e il 60% di tutti gli indumenti a livello globale è realizzato in poliestere. Non è facile trovare capi in fibre naturali, ma credo sia importante leggere sempre l’etichetta del capo che stiamo per acquistare, e se è possibile, scegliere quello meno inquinante.

Qualche suggerimento per uno shopping non inquinante

Io guardo sempre le etichette quando acquisto un maglione o una camicetta, e voi? Ho notato che nelle grandi catene di abbigliamento, sono soprattutto le linee donna quelle realizzate in tessuti sintetici, mentre per i capi maschili è più facile trovare le camice in puro cotone e i pullover in lana. Ecco in breve cosa possiamo fare in attesa che vengano messe in commercio fibre sintetiche meno problematiche:

  • Ridurre gli acquisti superflui
  • Preferire le fibre naturali
  • Effettuare lavaggi a basse temperature e a centrifuga ridotta

L'autrice

Maria Modeo

La maglia per me è una vera passione. Il sottofondo d'obbligo quando lavoro o disegno un capo è la mia adorata musica barocca. Napoli è il luogo dove pericolosamente vivo!

Leave a Comment

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: