Tutorial

Bloccaggio con Adriana: 2, le procedure

Adriana Monoscalco con il suo magistrale "Pi"
Scritto da Redazione

Dopo esserci procurati tutti i materiali indispensabili, possiamo procedere qualunque tipo di bloccaggio ci occorra.

Questa è la seconda parte del lungo articolo sulla messa in forma scritto da Adriana Monoscalco. La prima parte è disponibile qui. Per saperne di più sulla messa in forma, leggete prima la serie di articoli sul bloccaggio scritta da Veruska e il tutorial di Maria Modeo per mettere in forma i baschi.

Adriana Monoscalco con il suo magistrale "Pi"

Adriana Monoscalco con il suo magistrale “Pi”, foto di Cristina Pini

Dopo esserci procurati tutti i materiali indispensabili, possiamo procedere qualunque tipo di bloccaggio ci occorra.

Se hai deciso di bloccare con il vapore procederai a inserire i fili di acciaio armonico lungo i margini del capo, appuntare ben teso quello che vuoi bloccare e con il vapore del ferro passerai più volte sul pezzo bloccato, aspetterai che il vapore si asciughi poi toglierai le spille e l’acciaio armonico.

Uno scialle "Half-Pi" realizzato da Adriana in fase di bloccaggio

Uno scialle “Half-Pi” realizzato da Adriana in fase di bloccaggio

Se invece userai lo spruzzo, metterai dell’acqua in uno spruzzino, procederai a tendere il capo con i cavi e gli spilli, quindi spruzzerai il pezzo con lo spruzzino, aspetterai che asciughi, poi toglierai spille e acciaio armonico.

Nel caso tu opti per il bloccaggio bagnato allora dovrai immergere il capo in una bacinella con acqua e una piccolissima dose di detersivo specifico, sciacquerai bene bene, strizzerai con le mani senza torcere, prenderai un asciugamano nel quale lo avvolgerai e toglierai l’acqua in eccesso. Dopo di che procederai a mettere i fili di acciaio armonico e ad appuntarlo ben teso, anche in questo caso una volta asciutto il capo sarà pronto.

Consigli e suggerimenti

Se hai lavorato uno scialle che ha delle punte prima di bagnarlo metti delle spille da balia esattamente nella maglia che crea la punta. Infilerai i fili di acciaio armonico direttamente nelle spille da balia in modo sa sfruttare l’elasticità del cavetto per bloccare il pizzo.

Dettaglio dell'uso delle spille da balia

Dettaglio dell’uso delle spille da balia

Se hai lavorato uno scialle con un filato molto sottile, metterai i fili di acciaio armonico e lo fermerai su tutti i lati cercando di fare in modo che lo scialle resti sollevato dal piano di appoggio.

Se devi bloccare una stola molto lunga ed hai usato un filato sottile metti fili d’acciaio armonico sul lato corto e anche a intervalli di 50-60 cm nel capo in modo che il traforo non si alteri nella forma.

Se devi bloccare un lavoro circolare fissa prima il centro, metti delle spille da balia lungo tutto il contorno a intervalli regolari, infila i cavetti di acciaio nelle spille e metti in tensione regolandone la circonferenza con il metodo del compasso (per esempio un filo fissato al centro che, ruotando, ti dà la distanza precisa delle spille da balia dal centro, quindi fissa i cavetti con gli spilli a T.

Ecco un altro prima e dopo di Adriana.

bloccaggio-adriana-1

Lo scialle di Adriana appena uscito dai ferri

bloccaggio-adriana-2

Lo scialle di Adriana durante la messa in forma

 

 

L'autrice

Redazione

La redazione di maglia-uncinetto.it