Recensioni di filati

mYak: dal Tibet con rispetto

Foto di Wool crossing
Scritto da Alice Twain

mYak è un brand italiano giovane e tutti rivolto alla produzione di filati etici in fibre pregiate provenienti dal Tibet, in particolare yak e cashmere.

mYak è un brand italiano giovane e tutto rivolto alla produzione di filati in fibre pregiate provenienti dal Tibet, in particolare yak e cashmere. L’azienda si presenta da subito con un approccio molto interessante, attento alle componenti etiche e ambientali della produzione di filato. La fibra è infatti interamente proveniente da piccoli produttori locali che vengono seguiti con attenzione per migliorare al massimo le caratteristiche della fibra e che in cambio ricevono un equo pagamento. Anche se il grosso della produzione di mYak è rivolta alla realizzazione di capi finiti, resta importante anche la produzione di filati per maglieria e soprattutto aguglieria. Abbiamo avuto il piacere di campionare il loro filato in puro baby yak di peso worsted.

Il campione lavorato a maglia in più punti

Il campione lavorato a maglia in più punti

Il filato è venduto in matasse da 100 grammi consistenti, soffici e piene, che si dipanano facilmente nonostante il drappeggio espresso già dal filato. Lavorato a maglia con ferri da 4,5 mm a una tensione di 18 m per 10 cm, il campione, iniziamente leggermente povero, con il lavaggio ha preso volume riempiendo bene il “tessuto”, che risulta compatto, morbido, cascante ed elastico. Complessivamente questo filato dà ottime prestazioni con tutte le lavorazioni testate, anche se la sezione traforata risente di una tesione un po’ troppo alta (ma i pesi inferiori di mYak sono perfetti per lavorazioni a pizzo con ferri relativamente grandi). Purtroppo, il worsted di mYak non è un filato particolarmente adatto all’uncinetto: i campioni eseguiti con questa tecnica risultano poveri e poco pieni. mYak worsted complessivamente è un filato perfetto per accessori invernali, lo yak infatti produce una fibra non solo morbida ma anche caldissima e che isola da freddo e vento, ma è anche un eccellente filato per maglioni eleganti e sportivi, con un aspetto rustico ma raffinato.

Un campione di mYak all'uncinetto

Campione di mYak a maglia alta all’uncinetto

Un campione di mYak all'uncinetto

Campione di mYak a maglia bassa all’uncinetto

I filati di mYak possono essere acqusitati presso numerosi negozi in italia e in tutto il mondo (la lista completa è accessibile sul sito dell’azienda), oltre che da Wool Crossing (anche on-line) che ci ha concesso l’immagine di copertina.

L'autrice

Alice Twain

Lavoro a maglia da diversi anni, tengo corsi di livello avanzato e su tecniche peculiari, disegno modelli, sono tra le fondatrici del gruppo stitch and bitch Milano (ci trovate su http://maglia.blogspot.com/). Ho scritto il manuale minimo di maglia "Ai ferri corti", il mio blog personale è http://ferricorti.wordpress.com/.

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: