Recensioni ferri e uncinetti

Uncinetti ergonomici Pony Easy Grip

Uncinetti ergonomici Pony Easy Grip
Scritto da Valentina La Masca

Gli uncinetti ergonomici Pony Easy Grip sono un’ottima soluzione per chi cerca un buon rapporto qualità/prezzo.

Ho deciso di acquistare un set di uncinetti ergonomici perché non ne potevo più di avere male alla spalla dopo l’utilizzo di misure medio-piccole. La ricerca è stata lunga e difficile; dai set sottocosto a quelli più professionali la scelta è a dir poco ampia! Quando ho trovato il set di uncinetti ergonomici Pony Easy Grip, però, ho visto la luce.

Perché ho optato per gli uncinetti ergonomici Pony Easy Grip?

Ho scelto gli uncinetti ergonomici Pony Easy Grip perché mi sembravano validi per le mie esigenze: cercavo strumenti di buona qualità per un uso occasionale. Avevo già avuto modo di provare gli uncinetti normali della Pony, sia di alluminio che di plastica. Quelli in alluminio mi avevano colpita perché invece di essere lisci sono leggermente ruvidi, vagamente simili al bambù, il materiale che preferisco per gli uncinetti. Insomma, quando ho scovato il set Easy Grip, non ho potuto fare a meno di acquistarlo!

Uncinetti ergonomici Pony Easy Grip

Gli uncinetti ergonomici Pony Easy Grip nella loro confezione

Il set contiene 9 uncinetti, nelle misure 2 mm, 2.5 mm, 3 mm, 3.5 mm, 4 mm, 4.5 mm, 5 mm, 5.5 mm e 6 mm. Restano fuori i diametri più piccoli, per gli appassionati di pizzi finissimi, e quelli più grandi (per questi l’impugnatura ergonomica sarebbe inutile). Gli uncinetti misurano 14 cm, e ciascuno strumento è caratterizzato da un’impugnatura di un colore diverso dalle altre, che lo rende immediatamente riconoscibile. Le impugnature sono di gomma, attraversate da piccole scanalature che evitano che gli strumenti scivolino dalle dita. Le punte, in alluminio ruvido, sono leggermente stondate ma non troppo, permettono di entrare agilmente anche nei punti più stretti, e non sono in line.

Com’è lavorare con questi uncinetti?

La considerazione più importante, naturalmente, riguarda come si lavora con gli uncinetti ergonomici Pony Easy Grip. Al primo utilizzo mi sono dovuta abituare all’impugnatura diversa da quella degli uncinetti classici, ma già dopo pochi minuti ho notato i benefici di questi strumenti sul mio braccio indolenzito. Stringendo meno le dita per fare presa infatti si sollecitano meno muscoli e articolazioni. Risultato: a fine lavoro mi sono ritrovata con mano e braccio rilassati e non più doloranti, finalmente!

Consiglio gli uncinetti ergonomici Pony Easy Grip?

Assolutamente sì! Se vi piace lavorare ad uncinetto ma le misure piccole vi causano fastidio a mani, braccia, spalle o schiena, un set di uncinetti ergonomici potrebbe migliorare nettamente i vostri momenti con l’uncino. Questo set offre una soluzione mediamente economica e di qualità, perfetta per chi, come me, non ama gli uncinetti di alluminio liscio (troppo scivolosi per i miei gusti).

Se volete il parere della guru dell’uncinetto Veruska in merito ad altri uncinetti ergonomici, i Waves della KnitPro, potete leggere questa sua recensione in merito.

L'autrice

Valentina La Masca

Appassionata di uncinetto tunisino, da cui non si stacca più e di cui parla e scrive come se non ci fosse un domani, Valentina vive a Cuneo e adora le sue valli e la Liguria di Ponente.
Su Ravelry è ValentinaOP, e la sua pagina su Facebook è OldenPatterns.

4 commenti

  • Bene. Hai mai provato quelli della Clover? Cosa ne pensi? Io mi trovo benissimo, sono a pari livello?

    • Ciao Silvia. Non ho mai provato gli uncinetti Clover, perciò non posso esprimere un giudizio in merito. 🙂

  • Anni fa ad una fiera mi è stato regalato un uncinetto che credo fosse della marca e tipo di quelli recensiti, ma io non mi ci sono trovata così bene: per prima cosa ho provato a grattare la scritta della misura e mi sono dovuta fermare immediatamente, perché stava venendo via tutta! Secondariamente (ma forse più importante) per come sono abituata a maneggiare l’uncinetto ho trovato molto scomodo lo “scalino” tra la plastica colorata e il metallo dell’uncino. Dopo questa esperienza ho provato un uncinetto ergonomico Clover (non ricordo come si chiama la serie, comunque sono tutti colorati tipo i Pony) che ho trovato decisamente migliore nei punti critici evidenziati. Unico neo il costo esorbitante, ma piuttosto ne compro uno alla volta!

    • Grazie per la tua opinione, Raffaella. Naturalmente la mia recensione esprime la mia personalissima opinione, non una verità assoluta: bene sentire un’altra campana. Io li ho trovati ottimi per le mie esigenze, come ho scritto, il che non esclude in alcun modo che ci siano strumenti più validi per le esigenze altrui (e anche in assoluto). 🙂

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: