craftivism

VivaVittoria: coperte contro la violenza di genere

Quadrati per VivaVittoria
Scritto da Veruska

VivaVittoria è nata “per condividere con le donne l’idea che la violenza si può fermare cominciando da noi stesse, dalla consapevolezza che noi decidiamo della nostra vita”.

VivaVittoria è un progetto di craftivism che nasce nel 2015 a Brescia da un’idea di Cristina Begni e da allora non si è più fermato ed ora ha sedi in diverse città d’Italia.

Le volontarie di VivaVittoria raccolgono e assemblano quadrati a uncinetto e maglia realizzati e inviati da chi desidera partecipare all’iniziativa, per creare delle coperte che vengono esposte nelle piazze di molte città italiane. Le coperte sono poi vendute e le entrate destinate a organizzazioni che lottano contro la violenza sulle donne.

Da cosa nasce VivaVittoria?

Una delle coperte di VivaVittoria

Una delle coperte di VivaVittoria

VivaVittoria è nata “per condividere con le donne l’idea che la violenza si può fermare cominciando da noi stesse, dalla consapevolezza che noi decidiamo della nostra vita. Come forma di espressione è stato scelto il fare a maglia, metafora di creazione e sviluppo del sè. Un fare condiviso che produce possibilità di vita“.

Le fondatrici lo definiscono opera relazionale condivisa, questo perché migliaia di donne hanno partecipato e continuano a partecipare all’iniziativa, lavorando insieme o separatamente e sentendosi parte di un progetto più grande, volto a migliorare le condizioni di altre donne in difficoltà.

Il progetto ha esercitato un richiamo trasversale e coinvolto persone di ogni estrazione sociale, provenienza culturale, religiosa e politica.

La maglia e l’uncinetto sono stati scelti come mezzi perché economici e non ingombranti. Inoltre, le basi delle tecniche sono semplici da apprendere. Allo stesso tempo, permettono di esprimere la propria creatività e possono favorire, la meditazione, l’emersione di ricordi e pensieri che possono aiutare a elaborare la propria situazione.

Come si può partecipare a VivaVittoria?

Spille di VivaVittoria

Spille di VivaVittoria

Realizzando dei quadrati, a maglia o a uncinetto, di 50×50 cm e inviandoli o consegnandoli alla sede più vicina.
Là i quadrati saranno cuciti dalle volontarie in delle coperte, che saranno destinate a raccolte fondi a sostegno di associazioni contro la violenza sulle donne.

VivaVittoria si dedica anche a progetti speciali, di solito realizzati in collaborazione con altre realtà, volti alla sensibilizzazione verso tematiche sociali o malattie femminili come il tumore al seno.

Oltre ai progetti speciali, VivaVittoria ha inaugurato un nuovo progetto, dedicato ai bambini. Il progetto ha svariati obiettivi, tutti volti alla tutela e al sano sviluppo degli adulti di domani.

Potete trovare la sede più vicina di VivaVittoria cercando su Facebook oppure consultando il sito ufficiale dell’iniziativa.

Abbiamo già parlato di Viva Vittoria

 

L'autrice

Veruska

Veruska è una redattrice, una designer internazionale di modelli per uncinetto e una insegnante (talora di uncinetto, talora universitaria). I suoi lavori le succhiano la vita, le va benissimo così. Su Ravelry è sempre Veruska.

Leave a Comment

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: